• LONGLIFE ALFALFA METABOLISMO DEI LIPIDI 120 COMPRESSE
LONGLIFE ALFALFA METABOLISMO DEI LIPIDI 120 COMPRESSE

LONGLIFE ALFALFA METABOLISMO DEI LIPIDI 120 COMPRESSE

Alfalfa integratore di erba medica utile per il metabolismo dei lipidi e per contrastare i disturbi della menopausa.  

-15%

10,99 € 9,34 €

: 934639410

Integratore di erba medica utile per il metabolismo dei lipidi e per contrastare i disturbi della menopausa.

L’erba medica (Medicago sativa), in inglese alfalfa, è una pianta leguminosa originaria dell’area medio-orientale, oggi coltivata ovunque su larga scala.

L’erba medica ha un valore biologico interessante, con proprietà nutrizionali che possono garantire un discreto apporto minerale.

I ricercatori hanno identificato nell’alfalfa alcuni composti attivi sugli ormoni, i fitoestrogeni.

Il consumo di tali sostanze è associato a una ridotta incidenza di malattie cardiovascolari e osteoporosi nelle donne in menopausa, nelle quali può anche attenuare vampate di calore e sudore notturno.

Dal punto di vista vitaminico, l’alfalfa contiene sostanze antiradicali quali beta-carotene, xantofille e vitamina E e pertanto può essere considerata un’integrazione coadiuvante in caso di astenia, debilitazione e convalescenza.

Altra attività di rilievo attribuita alle saponine dell’erba medica è l’effetto sul metabolismo lipidico, con particolare efficacia sul colesterolo LDL.

Principi attivi

Erba medica: leguminosa assai diffusa dalla ricca composizione (minerali, vitamine, aminoacidi e flavonoidi) con effetti salutari sull’organismo umano.

Benefici

- Contrasto dei disturbi della menopausa

- Metabolismo dei lipidi

Curiosità

La principale azione della Medicago sativa, attribuita probabilmente alla presenza delle saponine, riguarda la sua capacità di prevenire l’innalzamento del livello di colesterolo. Infatti tali composti riducono l’assorbimento intestinale di colesterolo e aumentano l’escrezione nelle feci degli acidi biliari, ostacolando i processi aterosclerotici.

L’altra importante azione dell’erba medica riguarda l’effetto ormonale attribuito ai fitoestrogeni, composti che possiedono strutture molecolari simili all’estrogeno per legare i recettori dell’estradiolo, che trova impiego per il controllo dei disturbi della menopausa.

Questa pianta è indicata inoltre negli stati di convalescenza, in quanto agisce come tonico generale e per rimuovere le tossine dall’organismo.

MODO D'USO

2-4 compresse al giorno con acqua durante i pasti.